Istruzioni configurazione software per la fatturazione elettronica.
IL software puoì generare i file xml per la fatturazione elettronica secondo il tracciato FatturaPA.
I File vengono creati dentro la directory DATA\INVIO e vanno trasmessi tramite upload al cassetto elettronico.
Il file viene creato con il seguente nome: IT_partitaivaiva_NUMEROPROGRESSIVO.xml es: IT00000000000_00001.XML
Si puo’ decidere di generare il file in fase di stampa della fattura premendo sul relativo pulsante FatturaPA

 

Configurazioni:

Per poter generare in modo corretto il file xml bisogna effettuare le seguenti configurazioni:

  1. Configurare i dati aziendali relativi alla fatturazione elettronica in Configurazioni Aziende -> Fatturazione elettronica
  2. Configurare le aliquote iva e i pagamenti in tabelle Generali
    Natura dei beni
    Per le aliquote iva se si tratta di iva zero bisogna obbligatoriamente specificare la natura dei beni
    N1 Escluse ex art.15
    N2 Non soggette
    N3 Non imponibili
    N4 Esenti
    N5 Regime del margine/ IVA non esposta in fattura
    N6 Inversione contabile (per le operazioni in reverse charge ovvero nei casi di autofatturazione per acquisti extra UE di servizi ovvero per importazioni di beni nei soli casi previsti)
    N7 IVA assolta in altro stato UE (vendite a distanza ex art.40 commi 3 e 4 e art. 41 comma 1 lett. b, DL 331/93;prestazione di servizi di telecomunicazioni, tele-radiodiffusione ed elettronici ex art. 7-sexies lett. f, g,

    DPR 633/72 e art. 74-sexies, DPR 633/72)

    Riferimento: inserire il riferimento normativo relativo all’aliquota iva applicata infattura:
    Alcuni esempi
    Fuori campo Iva #N020100#’, N’Fuori campo Iva #N020100#
    Esente art.10 (op.abituali, occasionali pro rata) #N040101#
    Escluso dalla base imponibile art.15 #N010100#’, N’Escluso dalla base imponibile art.15 #N010100#
    Oper.no sogg.art.74 c.1 dir.detr.art.19 c.3 lett.e ‘, N’Oper.no sogg.art.74 c.1 dir.detr.art.19 c.3 lett.e #N020301#

  3. Configurae i pagamenti in tabelle Generali
    In fase di creazione / modifica pagamenti vanno configurate le modalita e le condizioni di pagamento con i valori srichiesti dal sistema di interscambio:
    Modalità di pagamento
    MP01 contanti

    MP02 assegno
    MP03 assegno circolare
    MP04 contanti presso Tesoreria
    MP05 bonifico
    MP06 vaglia cambiario
    MP07 bollettino bancario
    MP08 carta di pagamento
    MP09 RID
    MP10 RID utenze
    MP11 RID veloce
    MP12 Riba
    MP13 MAV
    MP14 quietanza erario stato
    MP15 giroconto su conti di contabilità speciale
    MP16 domiciliazione bancaria

    Condizioni di pagamento

    TP01 pagamento a rate
    TP02 pagamento completo

    TP03 anticipo

    Esempio per un pagamento Riba specificare in modalità MP12 e condizion TP01

    1. In fase di creazione Cliente / Fornitore specificare il codice univo il codice nazione e la pec del cliente
      i ampi in giallo sono relativi alla fatturaziuone elettronica e vanno sempre configurati
      Codice univoco : inserire il codice univoco del cliente.
      Se l’invio avviene per pec inserire 0000000 ( 7 zeri )
      Se si tratta di un cliente estero inserire nel cdice univoco xxxxxxx ( 7 x )
      Nel campo codice nazione inserire il codice della nazione
      per l’italia:IT
      per la germania :DE etc etc…